fbpx
Casa smart iotty

Casa smart: i nuovi sensori integrati nelle placche e le funzionalità disponibili in app consentono all’utente di controllare luci. Ma anche le tapparelle e le prese in modo ancora più intuitivo, veloce e personalizzato.

Avere una casa smart con iotty non è più un sogno. Lo stile di vita frenetico della maggior parte delle persone impone l’esigenza di gestire attentamente ogni aspetto della quotidianità. Per evitare sprechi di tempo e soldi. Il tema non riguarda solo l’agenda di impegni ma si estende anche all’abitazione. Dove le dimenticanze di finestre aperte e luci accese sono all’ordine del giorno.

Tenere tutto sotto controllo è una cosa che sembra più difficile a dirsi che a farsi. Oggi sul mercato ci sono tante soluzioni smart che riescono a dare un valido aiuto e tra queste c’è iotty PLUS.   

La nuova linea di Interruttori e Prese Intelligenti è arrivata da pochi mesi sul mercato. Con la promessa di aiutare gli utenti a personalizzare l’utilizzo dell’illuminazione e delle tapparelle in pochi e semplici passi. Infatti, l’azienda iotty ha dotato i propri prodotti e la relativa app con innovative funzioni e sensori che aprono a infinite possibilità di utilizzo.

Mettere ordine con la gestione Multi Casa smart

Per avere a portata di mano tutti i dispositivi iotty installati senza rischiare di creare confusione, è fondamentale avere una piattaforma che ne garantisca una chiara disposizione. La funzione “multi casa” di iotty PLUS risponde a questa necessità. E permette di dividere in gruppi le placche in base al luogo di installazione. Così da avere separati quelli di casa da quelli dell’ufficio o della casa in montagna etc. 

In qualsiasi momento, l’utente può monitorarne con chiarezza l’andamento e stabilire quali impostazioni assegnare. Sembra una banalità, ma un’app intuitiva è il primo punto di partenza per non avere intoppi in una casa smart.

Automazioni diverse in base a luminosità, temperatura e qualità dell’aria

La posizione delle stanze e la loro esposizione sono due fattori chiave perché influiscono sull’utilizzo dell’illuminazione domestica e sulla gestione degli infissi. Per essere certi di poter sfruttare sempre al meglio le condizioni di luminosità e temperatura interne, si può contare sui nuovi sensori dedicati integrati negli Interruttori Intelligenti iotty PLUS. In grado di determinare come e quando accendere/spegnere le luci o aprire/chiudere le finestre o le tapparelle.

Per esempio, se l’illuminazione in un ufficio risulta scarsa, tramite l’app è possibile impostare l’accensione automatica delle luci. Oppure, se la camera da letto è la stanza più fredda della casa, si può optare per il comando di chiudere tapparelle e infissi. Se la temperatura scende sotto una certa soglia, per assicurarsi di non disperdere troppo calore interno.

Un’altra funzione molto utile è legata al monitoraggio della qualità dell’aria esterna. Dalla sezione dedicata sull’app, è possibile vedere in ogni momento la quantità di ozono, diossido di azoto e altri valori di inquinamento. Così da stabilire quando nell’arco della giornata è ottimale prevedere il ricambio dell’aria e aprire le finestre.

“Dammi il cinque!”, il tasto che c’è ma non si vede per una casa smart

Infine, per i più frettolosi, ma anche i più pigri, la funzionalità da tenere in particolare considerazione si chiama “Dammi il cinque!”. Si tratta di un’opzione che permette di eseguire un comando. Semplicemente poggiando il palmo aperto della mano sugli interruttori. In un centesimo di secondo, infatti, si potrà, per esempio, eseguire uno scenario per spegnere in un solo colpo tutte le luci di casa e tanto altro.

Prezzo e disponibilità

I prodotti della gamma iotty PLUS sono disponibili sul sito ufficiale dell’azienda e su Amazon con un prezzo al pubblico di 99,90€.

Le placche iotty PLUS sono compatibili con gli assistenti vocali Alexa, Google Home, i comandi rapidi di Siri, IFTTT e con la piattaforma SmartThings di Samsung. Inoltre, sono dotati della predisposizione per Apple Home Kit e l’innovativo standard Matter.