fbpx
Pulire il frigorifero

Pulire il frigorifero dovrebbe essere una routine quotidiana, ma spesso ci dimentichiamo o tralasciamo la questione. Invece con pochi e semplici trucchi, et voilà, il gioco è fatto!

A volte dimentichiamo quanto sia importante il ruolo di un frigorifero perché le persone lo danno assolutamente per scontato. Ci dimentichiamo subito che senza di esso la nostra torta preferita si scioglierebbe e il la fetta di di gorgonzola perderebbe la sua consistenza ancor prima di finire insieme agli affettati nell’antipasto della domenica. Per questo motivo è importante che cerchiamo di mantenerlo al meglio delle nostre capacità e il più pulito possibile.

Di solito ci occupiamo di una pulizia davvero approfondita del nostro frigorifero solo poche volte all’anno. A volte lo consideriamo un compito davvero fastidioso che rimandiamo sempre a domani. 

Ti consigliamo piccoli e veloci trucchetti per fare questa pulizia senza annoiarti nemmeno un attimo!

1) Asciugare immediatamente tutti i liquidi versati

Se qualcosa si rovescia, che sia un succo di frutta, latte o solo acqua, è importante che tu pulisca immediatamente. Altrimenti, le macchie rimarranno e diventeranno un terreno fertile per i batteri, che possono in seguito influire sulla qualità degli alimenti. Nel punto in cui si verifica una fuoriuscita lo sporco inizia ad accumularsi e produce odori sgradevoli.

Si consiglia inoltre di pulire accuratamente tutti i contenitori e le bottiglie con liquidi prima di rimetterli in frigorifero. Ciò eviterà che gocce di quei liquidi finiscano sugli scaffali che alla fine portano a macchie ostinate.

2) Controllare regolarmente la data di scadenza sugli alimenti

Il cibo rovinato influirà notevolmente sugli altri alimenti nel frigorifero, diffondendo odori sgradevoli e attirando lo sporco. È meglio evitare di acquistare troppo cibo che va a male rapidamente , come yogurt, insalate e frutta. Non solo manterrai pulito il tuo frigorifero, ma genererai anche meno rifiuti e contribuirai a un ambiente più pulito.

3) Prima di pulire il frigorifero bisogna neutralizzatori di odori sgradevoli

A volte, tuttavia, nonostante i nostri diligenti sforzi per mantenere l’ordine e la pulizia, capita ancora di sentire una spiacevole odore dal nostro frigorifero. In questo caso, puoi fare affidamento su molti neutralizzatori naturali degli odori , come il limone, l’arancia o anche il caffè, che puoi mettere su un piatto e riporre in frigorifero. L’odore alla fine scomparirà. Anche un bicchiere con dentro del bicarbonato è un ottimo aspiratore di odori.

4) L’organizzazione porta al successo

Se ti attieni a una disposizione logica dell’interno del frigorifero , sarà molto più facile mantenerlo in ordine. Puoi dedicarne una parte alla conservazione di frutta e verdura, una parte a formaggi e latticini e una parte alla carne. Puoi posizionare gli alimenti che usi raramente nella parte posteriore, riducendo il rischio di versare il loro contenuto. Al contrario, puoi mettere gli alimenti con date di scadenza più brevi verso la parte anteriore del frigorifero, perché vederli regolarmente ti ricorderà che devi consumarli il prima possibile.

5) Scegliere un detergente adatto per pulire il frigorifero

Si consiglia di scegliere un detergente abbastanza naturale in modo che non sia dannoso per la salute ma comunque abbastanza efficiente da eliminare le macchie più ostinate e disinfettare il frigorifero. Si consiglia inoltre di affrontare la pulizia con guanti protettivi.

6) Separare il cibo primo e dopo

Prima di iniziare a pulire il frigorifero, è essenziale assicurarsi di preservare la freschezza del cibo. Controlla le date di scadenza e separa gli alimenti ancora buoni da quelli che dovresti scartare perché spesso accade che gli oggetti viziati compromettano la pulizia degli altri alimenti nel frigorifero.

7) Spegnere il frigorifero prima di pulire il frigorifero

Quando si effettua la pulizia generale, è consigliabile spegnere il frigorifero prima di iniziare e partiree con la pulizia delle superfici esterne. Quindi rimuovere tutte le parti rimovibili dall’interno , come ripiani e portabottiglie. Pulisci individualmente tutti i componenti e poi sarai in grado di raggiungere anche gli angoli più remoti dell’interno spazioso del frigorifero.

Dopo aver pulito tutte le superfici, puoi rimettere tutti gli alimenti nel frigorifero in un ordine ragionevole. Separa frutta e verdura dal cibo rimanente e metti gli alimenti che non usi più spesso nella parte posteriore del frigorifero.

Per ottimizzare la pulizia del frigorifero, sarbbe opportuno farla una volta al mese , cosa che non dovrebbe richiedere molto tempo se ci atteniamo alle linee guida per la manutenzione quotidiana. Grazie alle tecnologie in continua evoluzione, è sempre più facile mantenerlo come nuovo, basta scegliere il prodotto più adatto per te.