Recruiting

Leader nella vendita diretta di sistemi di cottura ad alta qualità per un’alimentazione salutare, AMC Italia cerca 300 nuovi collaboratori. Il 1° ottobre sarà nelle principali piazze italiane per il nuovo recruiting day dedicato a tutti gli appassionati del mondo della cucina che vogliono provare una nuova e avvincente esperienza lavorativa

AMC Italia prosegue la sua campagna di recruiting alla ricerca di 300 nuovi collaboratori in tutta Italia da inserire all’interno della squadra dedicata alla vendita diretta. Gli incaricati selezionati andranno ad affiancarsi alla squadra di 1.500 professionisti in Italia ed oltre 12.000 nel mondo.

L’azienda multinazionale è leader nella produzione di sistemi di cottura controllata con tecnologia smart. I prodotti sono venduti attraverso una rete di “promoter” che presentano al pubblico un nuovo modo di cucinare sano e innovativo organizzando eventi e coinvolgenti cooking show.

Come trasformare la passione per la cucina in un lavoro

Il 1° ottobre AMC sarà in 27 piazze italiane per il nuovo recruiting day dedicato a tutti gli appassionati del mondo della cucina che vogliono provare una nuova e avvincente esperienza lavorativa. Potrebbe essere il trampolino di lancio per trasformare la passione per la cucina in una vera e propria professione. 

Il recruitment quest’anno non avverrà solo nelle piazze. AMC sta infatti implementando anche i canali digitali per la realizzazione di opportunity meeting (meeting di reclutamento) oltre che ai più istituzionali colloqui negli uffici locali dislocati sul territorio italiano.

Si tratta di un lavoro indipendente che può essere svolto da chiunque lo desideri e in particolar modo da tutti coloro che amano la cucina, senza limiti di età o sesso. Chi entra a far parte della squadra AMC decide in autonomia quanto tempo dedicare al proprio lavoro e può scegliere di ottenere guadagni extra con un lavoro part-time o full-time. I prerequisiti fondamentali sono la voglia di fare, il piacere di stare a contatto con le persone e l’interesse per la cucina. 

Doing faster, doing better

AMC ha commissionato ad Astra Ricerche un’indagine per analizzare le percezioni, i comportamenti, i valori e le aspettative che stanno maturando nella nostra società riguardo al concetto di cucina smart. Si evince che gli italiani hanno un forte desiderio di una vita più smart e ritengono di primaria importanza sia l’utilizzo di prodotti tecnologici sia l’attenzione al cucinare sano. 

Per il 37,7% degli intervistati è molto importante, anche in cucina, avere a disposizione un sistema semplice e veloce, che faccia risparmiare tempo, doing faster. E per il 36,8% che consenta di cucinare bene, ma con la più alta qualità a disposizione sul mercato, doing better. Il sistema di cottura AMC offre esattamente questo. 

Sul sito www.amc.info ci si può registrare e scoprire ulteriori dettagli relativi all’iniziativa.