fbpx
Risotto alle fragole

Il risotto alle fragole è una ricetta di risotto insolita. Fresca e colorata, è facilissima da realizzare, data la sua particolarità e la sua nota di colore, è un piatto perfetto per occasioni speciali.

Il risotto alle fragole non è una ricetta antica della cucina tradizionale italiana. È un piatto relativamente recente che è ormai diventato un classico. Nasce nei mitici anni ’80, quando la sperimentazione in cucina portò alla scoperta di nuovi abbinamenti originali, come ad esempio le famose Penne alla Vodka. All’epoca era una novità abbinare la frutta a un piatto salato.

È stato sicuramente un esperimento riuscito: il sapore delle fragole si sposa perfettamente con quello del vino bianco. E il tutto si sposa con la cremosità del riso. Il sapore non è stucchevole né troppo dolce, ma molto delicato e ben equilibrato.

A differenza di altre versioni della ricetta, non consideriamo l’aggiunta di panna. Se cotto nel modo giusto, è già cremoso, grazie all’amido, alle fragole e al parmigiano grattugiato. Pertanto, non è necessario aggiungere grassi e calorie extra aggiungendo panna.

Il risotto alle fragole è un piatto ideale per il periodo primaverile/estivo, quando le fragole sono a piena maturazione. 

ingredienti

  • 1 piccola cipolla bianca
  • 1 litro di brodo vegetale
  • 100 ml (1/2 bicchiere) di Prosecco o altro vino bianco frizzante
  • 350 g (1 3/4 tazza) di riso Carnaroli o Arborio
  • 350 g (1 1/2 tazza) di fragole
  • 40 g (1/3 stick) di burro non salato
  • 50 g (1/2 tazza) di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • un pizzico di sale fino
  • qualche goccia di aceto balsamico di Modena (facoltativo)
  • qualche fogliolina di menta per decorare (facoltativo)

Per prima cosa preparate un brodo vegetale, se non lo avete già. Il brodo vegetale non deve essere troppo aromatico e saporito. Bastano carote, sedano e una cipolla piccola in 1 litro e mezzo di acqua leggermente salata. Far bollire per almeno 40 minuti. Utilizzerete il brodo per cuocere il risotto, piano piano, lasciando che il riso lo assorba poco a poco. Nel frattempo lavate le fragole poi asciugatele bene. Eliminate il ciuffo verde e tagliateli a pezzetti. Conservate alcune fragole intere per la decorazione finale.

Tritare la cipolla e farla appassire a fuoco medio in una padella con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva. Aggiungere il riso e cuocere per 2/3 minuti, sempre mescolando, fino a quando i chicchi saranno leggermente vitrei.

Quindi aggiungere il vino bianco, sfumare e farlo evaporare, a fuoco vivace. Consigliamo un buon Prosecco. Quindi aggiungere il brodo vegetale caldo. All’inizio ci sarà uno sfrigolio: parte del brodo, a contatto con la padella calda, evapora. Poi aggiungete subito un altro mestolo di brodo. Durante la cottura il riso va sempre coperto di brodo; in questo modo rilascia gli amidi e il chicco non si rompe.

A metà cottura, dopo circa 8 minuti, aggiungere metà delle fragole tagliate a pezzetti, mescolando continuamente. Le fragole diventano cremose e conferiscono al risotto il suo caratteristico colore.

Quando il riso è cotto, dopo altri 8/10 minuti, spegnere il fuoco. Aggiungere il parmigiano grattugiato e il burro. Mescolare per amalgamare e finire con le fragole rimaste. Il risotto alle fragole è pronto! Potete aggiungere due o tre gocce di aceto balsamico, qualche foglia di menta e decorare con le fragole.