Bespoke Samsung

Il frigorifero modulare e personalizzabile di Samsung diventa una tela per i quattro artisti che hanno creato la propria versione di BESPOKE

Creare un progetto divergente, pensando fuori dall’ordinario per arrivare a definire un design originale. Che rompe gli schemi della tradizione con cui solitamente immaginiamo un frigorifero. Questa è la sfida che Samsung ha lanciato a Diego Cusano, Fernando Cobelo, Camilla Falsini e Outline Studio. I quattro artisti scelti per realizzare dei veri e propri pezzi unici di Samsung BESPOKE, il frigorifero personalizzabile e modulare che l’azienda sta lanciando sul mercato italiano.

Gli artisti sono stati così coinvolti per interpretare il proprio punto di vista sul futuro, mettendo l’idea su una tela particolare. I pannelli materici che rivestono le porte di BESPOKE, per dare vita a una creatività giovane e brillante, come i suoi interpreti.

Diego Cusano

llustratore eclettico e di fama internazionale, vanta un curriculum in cui spiccano collaborazioni con aziende della moda e case di produzione. Diego ha interpretato BESPOKE come una rappresentazione dell’arte concreta 

“La cucina è come l’arte, da una combinazione d’ingredienti prendono vita i piatti. Ognuno di noi conserva una propria creatività e a volte basta scoprirla in modo semplice, come aprire le porte di un frigorifero essendo un food artist, il cibo è un mio territorio, e aprire le porte del frigorifero è per me come entrare in una nuova dimensione in cui si attiva la creatività”.

Fernando Cobelo

Venezuelano d’origine e torinese d’adozione, ha ottenuto molti riconoscimenti in Italia e all’estero. Fra gli altri spiccano la Society of Illustrators di New York, e l’Associazione Autori di Immagini. Per BESPOKE ha pensato ad un approccio futuristico e mai eccessivo, infatti secondo Fernando 

“Le linee pulite, precise ed essenziali creano un universo onirico e ricco di poesia”.

Camilla Falsini

Illustratrice e muralista, collabora con aziende, brand e case editrici e arricchisce BESPOKE con il proprio inconfondibile stile pop, fatto di linee definite, forme stilizzate e minimaliste, esaltate da colori sgargianti. Per BESPOKE Camilla ha pensato a 

“una texture di piante immaginarie ed esotiche, con colori molto pop, con tre progetti grafici diversi che combinati danno vita a un’immagine unica”.

Outline

La rappresentazione metropolitana di una street art che nasce dalla città e vuole gridare al mondo intero. 

“Lavorare su un frigorifero è stata una bella sfida, e su BESPOKE abbiamo unito il nostro stile al design di Samsung, creando un frigorifero che raccontasse il nostro mondo fatto di graffiti e lettering”.

Daniele Grassi, Vice President Home Appliances Samsung Electronics Italia, su Bespoke

Abbiamo scelto di realizzare questo progetto in occasione del lancio italiano di BESPOKE perché crediamo che il suo punto di forza, oltre alla tecnologia che contraddistingue da anni Samsung nel mercato del freddo, sia proprio la sua estetica ricercata. Oltre che le infinite possibilità di personalizzazione che questo prodotto offre, sia in termini di combinazioni di colori e finiture. Ma anche di modularità, affidando i pannelli del nostro BESPOKE ai talentuosi artisti con i quali abbiamo collaborato. Abbiamo voluto anticipare il prossimo passo della personalizzazione, immaginando il frigorifero non solo come un elettrodomestico, ma un vero e proprio punto focale della cucina e della casa: un’opera d’arte funzionale”.

Strizzare l’occhio all’arte e alla personalizzazione pur mantenendo la propria riconosciuta tecnologia e funzionalità nel mondo del freddo, stimolare la creatività attraverso il motto BE CREATIVE: questo è BESPOKE, il nuovo modo di vivere il frigorifero secondo Samsung.