Umido

Willpy è un contenitore per il rifiuto umido domestico che rallenta il deterioramento dell’organico. La sua tecnologia unica al mondo, che non utilizza sostanze chimiche, è in grado di estrarre l’ossigeno e garantire così la conservazione degli scarti di cibo anche per una settimana, eliminando odori e liquidi percolati

Willpy è una novità assoluta. È il primo contenitore elettrico al mondo in grado di eliminare gli sgradevoli odori che inevitabilmente si formano con la raccolta differenziata dei rifiuti organici e che, specialmente nel periodo estivo, si diffondono in cucina.
Willpy si utilizza facilmente come qualsiasi contenitore per i rifiuti umidi, con i comuni sacchetti biodegradabili, ma ha un’efficacia maggiore perché elimina tutti gli odori che normalmente obbligano a svuotare l’umido quotidianamente anche quando il contenitore non è completamente pieno.

Lo si collega alla presa di corrente, si inseriscono gli scarti, lo si chiude e il processo di condizionamento, della durata di quaranta secondi, inizia immediatamente. L’innovativa tecnologia contenuta nel coperchio riduce la quantità di ossigeno presente all’interno del contenitore e rallenta il processo di deperimento della materia organica. Dopo l’utilizzo può anche essere staccato dalla corrente e posizionato dove si desidera, la sua chiusura ermetica continua comunque a preservare l’umido e a proteggere l’ambiente dagli odori sgradevoli garantendo anche la massima igiene.

Umido in casa, ma senza i suoi odori

La sua chiusura ermetica e la sua tecnologia brevettata made in Italy, creano all’interno del contenitore un’atmosfera povera di ossigeno, permettendo così di utilizzare lo stesso sacchetto per più tempo. Si eliminano i cattivi odori e non si ha più il pensiero costante di dover svuotare il contenitore dell’umido. Tutto senza utilizzare sostanze chimiche o consumare un’eccessiva quantità di energia: in un anno consuma quanto un computer in un giorno. È molto semplice da usare: per avviare il processo di condizionamento basta appoggiare il coperchio sul vaso, mentre per aprirlo è sufficiente tenere premuto il bottone sul coperchio e sollevarlo facendo leva sul bordo. Perfetto per tutti gli scarti alimentari e ideale per quelli particolarmente maleodoranti come quelli del fritto o i residui di pesce, ma anche per i pannolini dei bambini. Questo speciale contenitore risolve un problema che riguarda moltissime persone, tutti coloro che sono giustamente attenti alla pulizia e all’igiene.

I sacchetti dell’umido non si rompono

Willpy utilizza i tradizionali sacchetti biodegradabili per l’umido, sia quelli della spesa, che quelli forniti dal proprio Comune. C’è un aspetto positivo che, però, prolunga il loro utilizzo. La tecnologia di questo contenitore rallenta la formazione del liquido percolato che molto spesso buca i sacchetti e fuoriesce sporcando il secchiello della spazzatura, aumentando così i cattivi odori e obbligando a frequenti operazioni di pulizia. Quando arriva il momento di lavarlo è consigliabile utilizzare un panno umido sia per il vaso, che per il coperchio. L’importante è che quest’ultimo non venga messo sotto il getto diretto dell’acqua, per non compromettere il funzionamento dei componenti elettrici ed elettronici.

Willpy disponibile in due versioni

Esistono due tipologie di contenitori Willpy per l’umido: il Willpy Home e il Big Willpy. Il primo è stato creato appositamente per un utilizzo domestico, il secondo è più adatto per alberghi, ristoranti, bar, mense e asili che producono un’elevata quantità di rifiuti come cibi o pannolini. Hanno due capienze diverse: quello per la casa ha una capacità di 18 litri (ideale per i rifiuti prodotti da una famiglia di tre persone nell’arco di una settimana), mentre quello più grande contiene fino a 70 litri. Willpy Home misura 38 centimetri di altezza, per un diametro di 34 centimetri e pesa 4 chili. Entrambi i contenitori sono adatti anche per chi ha animali domestici; lettiere e tappetini igienici possono essere così gettati senza che questi emanino spiacevoli odori.